Linea di Eyeliner: come applicarlo e come ottenere un effetto sfumato

#naturallyelegant

Linea di Eyeliner: come applicarlo e come ottenere un effetto sfumato

Ci sono due tipi di eyeliner: quello in gel, per un look grafico o leggermente vintage, e quello in matita, perfetto per creare un effetto sfumato che può essere bellissimo se lasciato così all’attaccatura delle ciglia o se usato come base per il proprio smoky eyes. 

Ma cos’è in poche parole una linea di eyeliner? La linea di eyeliner può essere di tante diverse dimensioni e motivi grafici ma, quella per eccellenza, è la famosa linea nera che parte dall’angolo interno dell’occhio, segue l’attaccatura delle ciglia e poi finisce con una codina fuori dalla palpebra che è leggermente all’insù: in questo modo lo sguardo sarà “alzato” e l’effetto sarà quello di occhi più definiti. 

L'eyeliner in gel

L’eyeliner in gel esiste non solo in diversi colori ma con diverse punte e metodi di applicazione. Ci sono gli eyeliner in gel con punta in feltro (molto simili a pennarelli con la punta sottile e quindi facili da utilizzare) e poi ci sono quelli con la punta da temperare o automatici. L’effetto di entrambi è stupendo ma, per avere la line più precisa, è meglio quello con la punta in feltro. 

Elroel ha realizzato una matita gel eyeliner ultrasottile (1.5mm) che rende possibile disegnare linee fini e delicate, creando un make-up a lunga durata e senza sbavature. Questa matita gel con la punta finissima è stata sviluppata per la prima volta in Corea da Elroel. È l’unico prodotto al mondo in gel solido così sottile. Aiuta a disegnare facilmente linee delicate senza dover correggere il tratto.

Come applicare facilmente l'eyeliner

Ci sono diversi trucchetti per aiutarsi a creare una linea perfetta di eyeliner e qui ve ne elenchiamo alcuni:

  • Non tutti gli occhi sono uguali: a seconda della forma, l’eyeliner avrà un risultato diverso. Inoltre, bisogna considerare quanto spazio, dall’attaccatura delle ciglia, abbiamo a disposizione per decidere lo spessore della linea. Chi ha un occhio più rotondo e con più spazio sulla palpebra superiore, non avrà problemi e potrà fare una linea più spessa, mentre chi ha l’occhio incappucciato deve stare attento a fare una linea più sottile e che sia ben aderente all’attaccatura delle ciglia.

  • Per occhi piccoli, tondi o all’ingiù, l’ideale è l’eyeliner con la codina finale allungata. La codina sul lato esterno deve essere ben visibile, in modo da allungare e alzare lo sguardo.

  • Quando si applica l’eyeliner non bisogna aver paura: sbagliare ve bene e capita a tutti. Con i prodotti giusti, si può correggere qualsiasi cosa: vi basteranno un cotton fioc e acqua micellare e le sbavature spariranno in un secondo.

  • Uno dei trucchi più antichi e consigliati è quello dello scotch carta per realizzare delle codine perfette, con la giusta angolazione e senza paura di sbavature: applicate un piccolo pezzo di scotch carta all’estremità dell’occhio all’insù, così da poter realizzare la codina perfetta! Ora potete applicare l’eyeliner seguendo la linea ottenuta. Se l’eyeliner finisce sullo scotch, nessun danno, perché questo viene poi tolto lasciando un tratto deciso.

Come ottenere l'effetto eyeliner sfumato

Per ottenere un bell’effetto sfumato il consiglio migliore è quello di utilizzare un eyeliner in matita, dal tratto morbido: applicatelo sulla palpebra superiore, vicino all’attaccatura delle ciglia e prendete un pennello a punta da sfumatura. Sfumate con la punta del pennello la matita verso l’alto e creerete un effetto smoky stupendo.

Se volete, potete creare anche una piccola codina, vi basterà semplicemente portare un po’ del prodotto all'angolo più esterno e poi seguire l’inclinazione che preferite. In questo modo il tratto non sarà preciso ma sfumato e l’effetto, anche se imperfetto, sarà bellissimo!