Ombretto metallizzato: come abbinarlo al meglio

#naturallyelegant

Ombretto metallizzato: come abbinarlo al meglio

L’ombretto metallizzato è quel prodotto che non dovrebbe mai mancare nella beauty bag di ognuna di noi, sia di coloro che sono più giovani che delle donne che vogliono aggiungere un punto luce su un occhio più segnato dal tempo.

È un prodotto molto versatile, si può utilizzare su tutta la palpebra per un look molto brillante e intenso, o semplicemente per definire alcuni dettagli. In qualsiasi caso, renderà il vostro sguardo più luminoso e donerà quel tocco extra all’intero look. 

Un trucco occhi con ombretto metallizzato è uno dei più facili da realizzare perché non occorre sfumare molto e se, gli ombretti sono molto intensi, vi basteranno le vostre dita. L'ombretto metallizzato, grazie alle sue polveri, è ideale per ottenere un effetto sfumato, essendo così adatto anche alle meno esperte e a chi non piace un makeup troppo preciso.

I giusti abbinamenti per un makeup occhi bilanciato

Gli abbinamenti di colore migliore per un look makeup metallizzato senza sembrare troppo esagerato sono quelli nelle sfumature del bronzo e dell’oro, oppure quelli del grigio e del nero che, avendo molti riflessi metallizzati, non saranno così profondi ed impegnativi come quelli opachi. 

Un altro metodo per applicare l’ombretto metallizzato senza troppi pensieri è di farlo usando un solo colore acceso come il verde smeraldo o il blu elettrico, da applicare su tutto la palpebra mobile, per poi sfumarlo leggermente all’insù con un pennello da sfumatura. 

Altro consiglio di abbinamento utile per gli ombretti metallizzati: se non volete che il look sia troppo intenso, cercate di combinarli ad ombretti opachi sfumati nella piega dell’occhio con un color nude, oppure nell’angolo esterno per creare un effetto smoky eye

Perché curarla con maggiore attenzione

Prendersi cura del contorno occhi è essenziale per avere un aspetto sano e riposato, in quanto è proprio in questa zona che stress, mancanza di sonno e stile di vita forsennato mostrano i propri effetti.

Per questo motivo, è importante utilizzare dei prodotti specifici, creme idratanti contorno occhi che però non siano troppo pesanti (le texture in gel sono le migliori).

Questi prodotti mantengano idratata e rimpolpata non solo la superficie ma vanno in profondità, donando uno sguardo più fresco, sano e riposato. Potrete poi procedere al makeup occhi e al correttore per le occhiaie per avere un total look perfetto.

Gli errori da non fare

  • Non mettere il primer: anche gli occhi hanno bisogno di essere preparati! Perfettamente struccati da makeup precedenti, opacizzati con fondotinta o cipria o preparati con un primer. Se il trucco deve durare molto, è meglio cominciare sempre con una giusta base e applicare in seguito l’ombretto metallizzato, in questo modo il trucco durerà tutto il giorno senza sbavare nella zona del contorno occhi.
  • Non stenderli con un pennello a setole larghe: gli ombretti metallizzati perdono gran parte dei pigmenti se, anziché essere picchiettati, vengono stesi come normali ombretti. Prelevate un po’ di prodotto con il polpastrello e poi picchiettate la palpebra per ottenere il massimo risultato. Se però non potete rinunciare al pennello, utilizzate quelli a setole sintetiche e strette, in questo modo preleveranno più pigmento possibile creando un bellissimo effetto luminoso. 
  • Attente a rughe e occhiaie: gli ombretti metallizzati enfatizzano lo sguardo stanco, le occhiaie e le rughe del contorno occhi. Le occhiaie possono essere coperte con un buon correttore senza problemi, ma bisognerebbe preferire un ombretto leggermente shimmer o opaco per un occhio più segnato da rughe. L’ombretto metallizzato infatti ha la tendenza a finire molto di più nelle linee di espressione e piccole rughe. In questo caso, potete evitate di stenderlo sull’intera palpebra mobile, ma lasciarlo solo in alcuni punti che volete enfatizzare, come l’angolo interno.

2 idee makeup con l'ombretto metallizzato

I look makeup che si possono realizzare con un ombretto metallizzato sono molti ma qui ve ne diciamo due che sono tra i nostri preferiti.

L'argento: insieme all'oro, è il colore metallizzato per eccellenza. Adatto agli incarnati freddi, meglio se pallidi o chiari, illumina il viso. Prediligete in mix di color argento, grigio cenere, talpa e platino.

Ombretto metallizzato nell'angolo interno: un altro modo ancora più raffinato di indossare il trucco metallizzato è in un dettaglio preciso, come l’angolo interno. Applicate il vostro ombretto opaco preferito e aggiungete l’ombretto metallizzato nell’angolo interno sfumando poi verso la line superiore ed inferiore per enfatizzare lo sguardo, illuminarlo e renderlo più grande.